December 12, 2017 / 7:17 AM / a year ago

BORSE ASIA-PACIFICO flettono in attesa decisioni Fed

 INDICI                        ORE  7,56    VAR %    CHIUS. 2016
 ASIA-PAC.                     552,40       -0,28    426,67
 TOKYO                         22.866,17    -0,32    19.114,37
 HONG KONG                     28.824,57    -0,49    22.000,56
 SINGAPORE                     3.454,98     -0,16     2.880,76
 TAIWAN                        10.443,28    -0,28     9.253,50
 SEUL                          2.461,00     -0,42     2.026,46
 SHANGHAI COMP                 3.281,82     -1,22     3.103,64
 SYDNEY                        6.013,20     0,25      5.665,79
 MUMBAI                        33.313,02    -0,43    26.626,46
 L'azionario dell'area Asia-Pacifico prende una pausa di riflessione in attesa
delle decisioni del consiglio della Federal Reserve, che si concluderà mercoledì
dopo una due giorni di lavori, e che potrebbe decidere un aumento dei tassi
americani.
    ** L'indice MSCI intorno alle 7,55 cala dello 0,27% a 552,46
punti. TOKYO ha chiuso a in flessione dello 0,32%.
    ** SHANGHAI e HONG KONG si muovono in linea in territorio
negativo scontando in anticipo l'aumento dei tassi americani che si potrebbe
riflettere sull'import dalla Cina. L'indice delle blue-chip cinesi
perde lo 0,56% e le azioni delle società che producono beni di consumo
guadagnano ancora, dopo il balzo di ieri, lo 0,27%.
    ** Appesantiscono il listino cinese i titoli di Air China giù
del 4,96%, seguita da Sanjiang Shopping Club in calo del 4,78% e
Datang Telecom Technology che lascia sul terreno il 4,01%.
    ** SINGAPORE, flette in linea con le altre borse dell'area. 
    ** SEUL spinta al ribasso dalle vendite provenienti dagli
investitori esteri.
    ** A SIDNEY il mercato rimane stabile e in moderata crescita per la
quarta seduta consecutiva con i titoli minerari e dell'energia che crescono in
conseguenza dell'aumento delle materie prime e del barile. Il rialzo delle
quotazioni per acciaio e rame si è riversato sui titoli di alcuni giganti del
settore: le azioni di BHP sono aumentate dell'1,7%, quelle di uno di
maggiori concorrenti, la Rio Tinto, hanno guadagnato l'1,1%.
    ** MUMBAI cala in conseguenza dell'aumento di prezzi petroliferi
che fa scattare le preoccupazioni per una ripresa dell'inflazione.  La settimana
scorsa la banca centrale indiana ha confermato i tassi di riferimento al 6%, ma
ha anche apertamente ammorbidito la propria posizione sull'aumento dei prezzi
dicendo che il rischio è "equamente distribuito".
      
     .
Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con quotazioni, 
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon  la
parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia
    
    
    
    
    
    
    
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below