November 30, 2017 / 2:05 PM / 10 months ago

Infratel, ricorso Telecom Italia su primo bando rinviato a Ue

MILANO, 30 novembre (Reuters) - Mentre Telecom Italia (Tim) tratta con il governo anche sulla questione della rete telefonica, prosegue la battaglia legale sui bandi pubblici Infratel per la rete a banda ultralarga, con un ultimo ricorso, oggi rinviato alla Ue, che potrebbe teoricamente far rientrare Tim nella partita.

Il Consiglio di Stato con sentenza pubblicata oggi ha accolto la richiesta di Tim di sospendere il giudizio e di chiedere un pronunciamento Ue sul ricorso promosso dalla stessa Tim contro l’aggiudicazione a Open Fiber, controllata Enel e Cassa Depositi e Prestiti, del primo bando da 1,4 miliardi (base d’asta).

Lo si legge nel testo della sentenza ottenuto da Reuters.

Se Telecom Italia vincesse il ricorso si aggiudicherebbe in modo automatico il primo bando, cui ha partecipato, perché Open Fiber verrebbe esclusa.

Tim nel ricorso argomenta che l’aggiudicazione è da annullare perché Open Fiber ha realizzato, a gara in corso, la fusione con Metroweb, operazione che sarebbe vietata dal regolamento di gara.

In linea di principio la decisione dei giudici sembra dare torto a Tim. Non può affermarsi, si legge nella sentenza, che “l’operazione di concentrazione realizzata in attuazione dell’accordo quadro del 10 ottobre 2016 rappresenti di per sé una pratica collusiva fra i partecipanti a una gara”.

“Tale accordo, infatti, non ha carattere episodico e i suoi effetti non sono limitati alla singola gara, ma presenta un carattere strutturale, determinando una stabile modifica organizzativa degli operatori interessati”, aggiunge.

“A conclusioni diverse potrebbe giungersi soltanto se la Corte di Giustizia affermasse che l’ordinamento eurounitario vieta in via di principio la conclusione di accordi fra operatori concorrenti e partecipanti alla medesima gara il cui oggetto o effetto sia quello di comportare de futuro una fusione per incorporazione fra loro”, dice ancora la sentenza.

“Per le ragioni sin qui esaminate, si ritiene di sospendere il presente giudizio e di rimettere alla Corte di giustizia” un quesito interpretativo, conclude.

Infratel é stata rappresentata dagli avvocati Francesca Isgro’, Patrizio Messina e Daniele Cutolo; Tim da Filippo Lattanzi, Francesco Cardarelli e Francesco Saverio Cantella.

Non è stato possibile avere un commento immediato da parte di Tim, Ibfratel e Open Fiber.

(Stefano Rebaudo)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below