November 9, 2017 / 7:03 PM / 8 months ago

Banco Bpm, eventuali nuove cessioni o aumento coverage senza aunmento capitale

MILANO, 9 novembre (Reuters) - I progressi registrati da Banco Bpm sul piano di derisking superiori a quanto previsto dal piano strategico della fusione approvato dalla Bce consente alla banca di aggiornare le previsioni al 2019 in uno “scenario inerziale”.

E’ quanto ha spiegato l’AD Giuseppe Castagna nel corso della conference call con gli analisti sui risultati del terzo trimestre.

In particolare, considerando il completamento del piano di cessioni di Npl in anticipo di 18 mesi rispetto al piano, insieme all’attuale trend di recupero dei crediti problematici e escludendo cessioni aggiuntive nell’arco del piano, il livello Npe nominale stimato al 2019 è di 19,1 miliardi, in calo da 23,9 miliardi previsti nel piano della Bce.

L’Npe ratio nomiale scenderebbe al 16,1% dal 17,9%, e quello netto al 9,1% da 11,1%.

Castagna ha sottolineato che l’istituto non ha bisogno dui alcun intervento sul capitale per potere effettuari ulteriori cessioni o aumentare le coperture in quanto può utilizzare il capitale in eccesso.

(Andrea Mandalà)

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below