October 17, 2017 / 9:09 AM / 9 months ago

Mps, si avvicina ritorno in Borsa, verso ok Consob venerdì- fonti

ROMA, 17 ottobre (Reuters) - La riammissione alle quotazioni dei titoli di Banca Mps potrebbe avvenire all’inizio della prossima settimana dopo il probabile nulla osta della Consob alla fine di questa settimana, secondo fonti vicine al dossier.

I tempi sono quindi in linea con quanto aveva anticipato all’inizio di ottobre Fabrizio Pagani, capo della segreteria tecnica del Mef, che aveva parlato di tempi tecnici ipotizzano entro questo mese la conclusione dell’iter.

In quella occasione due fonti che stanno seguendo il dossier avevano parlato di un ritorno in Borsa tra la metà e la fine di ottobre.

Il titolo era stato sospeso dalle contrattazioni il 22 dicembre del 2016 dopo il fallito tentativo di ricapitalizzazione sul mercato. L’Autorità aveva poi prorogato la sospensione fino al ripristino di un corretto quadro informativo sul rafforzamento patrimoniale.

Banca Mps ha annunciato il 5 ottobre il previsto lancio, per conto del Mef, di un’offerta pubblica volontaria parziale di scambio sulle azioni derivanti dal burden sharing con cui sono state convertite le obbligazioni subordinate da oltre 2 miliardi emesse nel 2008 in mano ad investitori retail.

L’operazione come noto prevede che chi aderisce allo scambio consegni le azioni rivenienti dalla conversione forzosa alla banca ricevendo in cambio una obbligazione senior. Le azioni sono acquistate dal Mef che, nell’ipotesi di massima adesione all’offerta, salirà al 67,76% dal 52,18% del capitale della banca. Secondo il documento, l’offerta dovrebbe partire entro la fine di ottobre e durerà indicativamente tre settimane.

Questa operazione è propedeutica alla riammissione in Borsa dei titoli della banca.

Il provvedimento del governo per la ricapitalizzazione precauzionale di Mps prevedeva la conversione in azioni dei bond subordinati dell’istituto (burden sharing) al prezzo di 8,65 euro, insieme alla sottoscrizione di nuove azioni da parte del Tesoro al prezzo di 6,49 euro.

Da un recovery rate di 49,5 su 100 sui bond subordinati, secondo la valutazione emersa nell’asta dei Cds del 21 settembre sulle obbligazioni subordinate di Mps, si può desumere quindi una valorizzazione da parte del mercato delle azioni di Mps attorno al 49,5% di 8,65 euro, ovvero 4,28 euro, un valore in linea con l’indicazione giunta nelle ultime settimane dal mercato ‘over the counter’ del titolo azionario, con prezzi attorno a 4,20 euro.

(Stefano Bernabei)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below