October 3, 2017 / 6:41 AM / 10 months ago

BORSE ASIA-PACIFICO in rialzo su Usa, Hong Kong +1,8%

 INDICI                        ORE  8,26    VAR %    CHIUS. 2016
 ASIA-PAC.                     533,85       0,45     426,67
 TOKYO                         20.614,07    1,05     19.114,37
 HONG KONG                     28.061,65    1,84     22.000,56
 SINGAPORE                     3.236,39     -0,79     2.880,76
 TAIWAN                        10.469,35    0,04      9.253,50
 SEUL                          CHIUSA       /         2.026,46
 SHANGHAI COMP                 CHIUSA       /         3.103,64
 SYDNEY                        5.701,40     -0,49     5.665,79
 MUMBAI                        31.540,43    0,82     26.626,46
 
    3 ottobre (Reuters) - I mercati azionari dell'area Asia-Pacifico sono in
rialzo anche oggi, grazie all'ottima performance di Wall Street e ai nuovi dati
che segnalano la forza dell'economia americana, anche se il calo dei prezzi
petroliferi pesa sui titoli energetici.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,25 circa
segna +0,45% a 533,85 punti. L'indice Nikkei della borsa giapponese ha
chiuso in rialzo dell'1,05%.
    Le borse Usa hanno iniziato il quarto trimestre all'insegna di un forte
rialzo, grazie ai dati positivi sull'andamento dell'economia interna. L'indice
dell'attività manifatturiera è salito vicino ai massimi da 13 anni e mezzo a
settembre, oltre le attese. E la spesa per l'edilizia è rimablzata in agosto,
dopo due mesi consecutivi di calo, sia nel settore pubblico che in quello
privato.
    Il rendimento dei bond Usa a 10 anni ha toccato ieri i massimi da metà
luglio, a seguito delle attese sul nuovo rialzo dei tassi da parte della Federal
Reserve entro dicembre.
    Il greggio Brent ha perso lo 0,4% circa, e viene valutato intorno ai 55,9
dollari a barile, dopo che nel terzo trimestre aveva guadagnato il 20%. Il crudo
Usa perde lo 0,3%.
    ** SYDNEY perde lo 0,5% circa, trascinato al ribasso dai titoli del
consumo e dell'energia. Come previsto, la Reserve Bank of Australia ha mantenuto
invariato il tasso d'interesse al minimo dell'1,5%, temendo una rallentamento
dell'economia in caso di rafforzamento del dollaro australiano.
    ** HONG KONG guadagna oltre l'1,8%, grazie al comparto finanzario e
quello assicurativo, dopo che la banca centrale cinese ha ridotto i limiti sulle
riserve obbligatorie, e anche grazie ai titoli legati ai materiali estrattivi,
dopo i dati migliori delle attese sull'attività manifatturiera a settembre
(Prada +5% circa).
    ** TAIWAN ha chiuso piatta.
    ** MUMBAI guadagna lo 0,85%, mentre SINGAPORE perde lo
0,75%, spinta al ribasso dalle banche e dai titoli energetici.
    ** SHANGHAI e SEUL sono chiuse per festività.
    
     
Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con quotazioni, 
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon  la
parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below