September 27, 2017 / 3:39 PM / 10 months ago

Francia e Italia studiano fusione tra Naval Group e Fincantieri

PARIGI, 27 settembre (Reuters) - Francia e Italia annunceranno oggi la loro intenzione di studiare una possibile fusione tra l’azienda di navi militari francese Naval Group e l’italiana Fincantieri.

Lo rivela a Reuters una fonte vicina al governo francese.

“E’ confermato. Sarà annunciato un accordo... Abbiamo definito un metodo e un orizzonte temporale, fissato a giugno 2018”, ha detto la fonte.

La comunicazione ufficiale sarà data dal presidente francese Emmanuel Macron e dal premier italiano Paolo Gentiloni dopo il summit franco-italiano in corso a Lione.

I due leader aggiungeranno che Fincantieri assumerà l’effettivo controllo di Stx France in regime di proprietà condivisa, mettendo fine a una disputa che ha inasprito le relazioni bilaterali, secondo quanto riferito da una fonte del governo italiano.

Naval Group, che prima si chiamava Dcns, progetta e produce i sottomarini e le navi della Francia. La compagnia appartiene allo stato francese, mentre Thales, l’azienda francese specializzata nel settore della difesa, ne detiene il 35%.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below