September 26, 2017 / 2:33 PM / 10 months ago

PUNTO 1-Carige, lancio Lme previsto il 29 settembre, possibile adesione obbligatoria

(Aggiunge altri dettagli da relazione)

MILANO, 26 settembre (Reuters) - Banca Carige prevede di lanciare il prossimo 29 settembre l’operazione Lme di scambio di subordinati per complessivi 510 milioni nominali.

E’ quanto si legge nell’integrazione della relazione illustrativa dell’assemblea di giovedì 28 settembre sull’aumento di capitale richiesta dalla Consob.

In particolare, specifica l’istituto, l’Lme prevede unitamente un’offerta volontaria di scambio di titoli subordinati (Ops) con titoli senior di nuova emissione, e un’operazione rivolta a tutti i possessori di subordinati, con la cosiddetta ‘consent solicitation’ che potrebbe rendere l’adesione all’offerta obbligatoria (squeeze-out).

Per quest’ultima possibilità servono tuttavia maggioranza qualificate per modificare i regolamenti dei subordinati “per consentire la cancellazione degli stessi contro riconoscimento dei titoli senior quale corrispettivo”.

A questo proposito Carige precisa che “le condizioni e i termini dell’Ops e della consent solicitation nonché le caratteristiche dei titoli senior offerti in scambio saranno definiti dal consiglio di amministrazione della banca a valle dell’Assemblea degli azionisti che si terrà il 28 settembre”.

L’operazione di Lme, la cui conclusione è attesa “entro la prima decade di novembre e, in ogni caso prima del lancio dell’aumento di capitale” fino a 560 milioni (di cui una tranche fino a 60 milioni riservata ai detentori di subordinati) è uno dei tasselli fondamentali della complessiva operazione di rafforzamento patrimoniale da circa 1 miliardo.

Dall’Lme e dalla cessione di asset (immobili, la società di credito al consumo Creditis, piattaforma Npl e business del merchant/acquiring) la banca si attende un beneficio complessivo di circa 480 milioni.

Nella relazione Carige sottolinea che “qualora anche una sola delle operazioni sopra descritte non si realizzasse in tutto o in parte, i requisiti patrimoniali della banca potrebbero risultare inferiori a quelli indicati dalla Bce, richiedendo pertanto ulteriori misure di rafforzamento patrimoniale ovvero determinando altri interventi da parte dell’Autorità di Vigilanza”.

In particolare, aggiunge, “la mancata esecuzione dell’aumento di capitale e dell’Lme potrebbe comportare effetti negativi rilevanti sulla situazione economica, patrimoniale e finanziaria complessiva della Banca, con eventuali impatti sulla continuità aziendale”.

Lo scorso dicembre la Bce ha indicato alla banca di mantenere un Cet1 minimo del 9% e un coefficiente patrimoniale Srep complessivo minimo dell’11,25%, precisando che quest’ultimo potrebbe essere rivisto una volta ridotto il livello delle esposizioni deteriorate.

In relazione all’aumento di capitale Carige ha stipulato un accordo di pre-garanzia con Credit Suisse e Deutsche Bank, in qualità di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners.

Tra le condizioni poste dalle due banche d’affari per trasformare il pre-underwriting agreement in un successivo contratto di garanzia è richiesto tra le varie condizioni “l’esito soddisfacente, per ciascuno dei Joint Global Coordinators del risultato dell’Lme in termini di adesioni”.

Inoltre si terrà conto “dell’attività di marketing e il feedback degli investitori, che include anche lo stato di avanzamento del processo di deconsolidamento dei crediti in sofferenza e degli asset”.

(Andrea Mandalà)

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below