August 29, 2017 / 6:04 AM / a year ago

Giappone, cala spesa famiglie luglio ma mercato lavoro si conferma forte

TOKYO, 29 agosto (Reuters) - Scende inaspettatamente in luglio la spesa delle famiglie in Giappone, ma i segnali da un mercato del lavoro che continua rafforzarsi lasciano sperare che nel breve possa concretizzarsi un aumento dei salari capace di dare un contributo alla risalita dell’inflazione nel Paese.

La spesa delle famiglie ha segnato un calo dello 0,2% su anno a fronte di attese per un +0,7%, dopo che in giugno era stato registrato un incremento del 2,3%, il più forte da due anni.

Il tasso di disoccupazione è risultato invariato a luglio, in linea con le stime, al 2,8%.

Particolarmente significativo per gli osservatori è l’andamento dell’indice di disponibilità del lavoro (ovvero il numero di posti disponibili per ogni persona in cerca di occupazione), salito a 1,52, il livello massimo dal 1974.

“Non siamo troppo preoccupati per il rallentamento della spesa delle famiglie in luglio, in quanto la forte crescita dei posti di lavoro continua a sostenere i redditi” spiega l’economista di Capital Economics Marcel Thieliant.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below