June 27, 2017 / 4:55 PM / a year ago

Attacco hacker colpisce prima Russia, poi Europa e Usa

MOSCA/KIEV, 27 giugno (Reuters) - Un massiccio attacco hacker ha colpito i server delle banche russe e del colosso petrolifero pubblico Rosneft, per poi espandersi all’aeroporto di Kiev e ad altre aziende ucraine, e colpire nel corso della giornata anche gruppi europei e la major farmaceutica statunitense, Merck.

La società di cybersecurity russa IB Group ha riferito che gli hacker hanno sfruttato il codice sviluppato dall’Agenzia di sicurezza nazionale Usa che è stato diffuso e usato nell’attacco informatico globale di maggio.

Oltre a Rosneft, tra le grandi aziende colpite ci sono il gruppo di cantieristica navale danese Moller-Maersk , il produttore di metallo russo Evraz, la l’azienda francese di materiali da costruzione Saint Gobain e la prima agenzia di pubblicità del mondo and WPP , sebbene non sia chiaro se in questo caso i problemi siano stati causati dallo stesso virus. Anche Deutsche Post ha lamentato problemi presso la controllata ucraina.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below