June 26, 2017 / 9:03 AM / in a year

Takata fa richiesta per procedura fallimentare, sarà rilevata da azienda Usa

TOKYO, 26 giugno (Reuters) - Takata Corp, l’azienda nipponica al centro dei più grandi richiami al mondo di un prodotto nell’industria dell’auto, ha fatto ricorso alla procedura fallimentare negli Stati Uniti e in Giappone e ha annunciato che sarà rilevata per 1,6 miliardi di dollari dalla statunitense Key Safety Systems.

Nella più grande richiesta fallimentare da parte di un’azienda manifatturiera nipponica, Takata dovrà affrontare costi e passività potenziali per decine di miliardi di dollari a causa di un decennio di cause e richiami: gli airbag prodotti dall’azienda sono legati ad almeno 17 morti nel mondo.

TK Holdings, la controllata Usa, ha fatto richiesta per accedere al “chapter 11” nel Delaware con passività fra 10 e 50 miliardi di dollari, mentre la controllante giapponese ha chiesto la protezione al Tribunale distrettuale di Tokyo stamani.

Le passività complessive di Takata sono pari a 1.700 miliardi di yen (15 miliardi di dollari), secondo una stima di Tokyo Shoko Research.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below