May 12, 2017 / 1:35 PM / 2 years ago

Usa, inflazione congiunturale torna positiva, tendenziale sopra media

WASHINGTON, 12 maggio (Reuters) - Rimbalza l’inflazione Usa in aprile, in scia agli aumenti di benzina, cibo e affitti, confermando un quadro generale di stabile salita dei prezzi nel quale potrebbe inserirsi un nuovo intervento dei tassi di interesse da parte della Fed il mese prossimo.

Secondo i dati forniti stamane dal dipartimento del Lavoro, in aprile a livello congiunturale l’indice di prezzi al consumo Usa è salito dello 0,2%, in linea con le attese, dopo il -0,3% di marzo, il primo calo in 13 mesi.

A livello tendenziale tuttavia l’inflazione segna una battuta d’arresto, a 2,2% da 2,4% (su attese a 2,3%), un dato comunque ampiamente sopra la media dell’ultimo decennio (1,7%).

L’indice Cpi ‘core’, ovvero depurato delle componenti cibo ed energia, risale dello 0,1% su mese dopo il calo dello 0,1% di marzo (su attese per +0,2%) mentre su anno segna un +1,9% dopo il +2,0% del mese precedente (le attese erano per un dato in linea con quello di marzo): anche in questo caso si tratta comunque di una crescita dei prezzi superiore alla media dell’ultimo decennio (1,8%).

La Fed ha un target di inflazione del 2%.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below