April 27, 2017 / 10:10 AM / a year ago

Generali, no collisione Minali-Nagel, Donnet non prende ordini da Mediobanca -Galateri

TRIESTE, 27 aprile (Reuters) - Alberto Minali ha lasciato il gruppo Generali nel quale rivestiva le cariche di dg e cfo, non perché entrato in rotta di collisione con il primo azionista Mediobanca o con il suo amministratore delegato Alberto Nagel ma per un funzionamento non ottimale dei vertici aziendali.

Lo ha detto il presidente Gabriele Galateri durante l’assemblea di bilancio.

“Minali non è entrato in collisione con Nagel o Mediobanca. C’è stato un funzionamento dei vertici aziendali non ottimale”, ha spiegato Galateri senza elaborare ulteriormente.

Il numero uno della compagnia triestina, rispondendo alle domande di un socio, ha sottolineato che il Ceo Philippe Donnet “non prende ordini da Mediobanca”.

(Gianluca Semeraro)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below