April 26, 2017 / 7:38 AM / a year ago

Alitalia, prestito ponte da 300-400 mln in attesa compratore - Calenda

ROMA, 26 aprile (Reuters) - Il governo italiano chiederà all’Unione europea il via libera a un prestito ponte per Alitalia fino a 400 milioni di euro per garantire alla compagnia di volare fino all’arrivo di un compratore.

Lo ha detto il ministro dello Sviluppo, Carlo Calenda, dopo che circa il 68% dei lavoratori Alitalia ha respinto il pre accordo tra azienda e sindacati che preludeva a una ricapitalizzazione che tentasse il salvataggio della ex compagnia di bandiera.

Ieri Alitalia ha comunicato all’Enac la decisione di avviare le procedure per il commissariamento previste dalla legge e ha convocato un assemblea per il 2 maggio.

“L’unica cosa sarà avere un prestito ponte da parte dello Stato che consenta ad Alitalia di andare avanti in attesa di un compratore”. La cifra è di “3-400 milioni per assicurare la continuità di gestione”, ha detto Calenda intervistato da Giovanni Minoli su Radio 24.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below