April 20, 2017 / 12:28 PM / 2 years ago

UniCredit, istituzionali al 62% post aumento, fondi sovrani al 10% - Papa

ROMA, 20 aprile (Reuters) - Dopo l’aumento di capitale da 13 miliardi chiuso con pieno successo a fine febbraio, gli investitori istituzionali detengono il 62% di UniCredit, mentre i fondi sovrani sono al 10%.

Lo ha dichiarato il direttore generale Gianni Franco Papa nel corso dell’assemblea di bilancio.

Della quota in mano agli istituzionali, circa il 2% riguarda investitori italiani, ha detto Papa.

Le fondazioni sono al 6%, mentre gli investitori retail sono al 13%.

Stamattina il presidente Giuseppe Vita ha dichiarato che l’unico azionista con una partecipazione superiore alle soglie rilevanti previste è il fondo sovrano di Abu Dhabi Aabar con il 5,038%.

A fine febbraio, quindi prima della registrazione dell’aumento di capitale, Capital Research and Management era scesa al 4,092% dal precedente 6,75%.

Fondazione Cariverona ha sottoscritto l’aumento per il 73% della sua quota pari, prima dell’operazione, al 2,23%. Fondazione Crt ha sottoscritto per una quota pari all’1,8%. Anche altre fondazioni con quote più piccole hanno sottoscritto l’operazione parzialmente.

(Gianluca Semeraro)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below