April 10, 2017 / 2:32 PM / 2 years ago

Italia tra casi di mancata consultazione con Bce su decreto salvabanche

MILANO, 10 aprile (Reuters) - L’Italia rappresenta uno degli otto casi segnalati dalla Bce in cui non è stato rispettato l’obbligo di consultazione su progetti legislativi nazionali.

Nel rapporto annuale della Bce del 2016 si legge che la banca centrale “non è stata consultata” dal ministero dell’Economia in merito al decreto legge riguardante le misure urgenti per la tutela del risparmio bancario, volto a definire il quadro giuridico per l’erogazione di assistenza finanziaria pubblica straordinaria alle banche italiane (il cosiddetto decreto salvabanche).

L’Italia è uno dei tre casi che sono ritenuti esempi di inottemperanza “chiara, rilevante e reiterata” insieme a Grecia e Ungheria.

Nel caso di Atene la Bce non è stata consultata dal ministero delle Finanze in merito alla legge sui pagamenti elettronici, mentre il ministero dell’economia ungherese non ha consultato la banca centrale sulla legge per le comunità nazionali di edilizia residenziale.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below