September 25, 2019 / 2:57 PM / 3 months ago

Volkswagen, AD e presidente restano in carica nonostante accuse - consiglio sorveglianza

BERLINO, 25 settembre (Reuters) - L’amministratore delegato e il presidente di Volkswagen manterranno le loro cariche, ha comunicato oggi in una nota il consiglio di sorveglianza della società, un giorno dopo le accuse della procura tedesca per il loro ruolo nello scandalo delle emissioni diesel.

Il consiglio di sorveglianza della casa automobilistica non ha trovato prove che dimostrino un eccessivo ritardo da parte dell’AD Herbert Diess e del presidente Hans Dieter Poetsch nell’informare i mercati finanziari dei rischi connessi allo scandalo scoppiato nel 2015.

“Per questo motivo l’efficace collaborazione con il presidente e l’amministratore delegato proseguirà”, ha detto il consiglio in un comunicato.

La procura nella città di Braunschweig ieri ha accusato Diess, Poetsch e l’ex AD Volkswagen Martin Winterkorn di non aver informato tempestivamente gli investitori dello scandalo sul diesel nel momento in cui venne alla luce, mossa interpretabile come manipolazione di mercato.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below