September 24, 2019 / 8:10 AM / 3 months ago

BORSA TOKYO-In rialzo su ottimismo commercio, Topix ai massimi ultimi 5 mesi

TOKYO, 24 settembre (Reuters) - L’azionario giapponese ha chiuso in rialzo la seduta odierna, sostenuto dall’ottimismo circa la possibilità che le trattative di alto livello tra Cina e Stati Uniti possano riprendere all’inizio del prossimo mese e dagli acquisti su titoli che staccheranno la cedola in settimana.

** Il Nikkei ha chiuso con un +0,1% a 22.098,84, mentre il più ampio Topix è avanzato dello 0,4% a 1.622,94 punti, la migliore chiusura dal 23 aprile.

** I futures sugli indici azionari statunitensi guadagnano lo 0,3%, sulla scia dell’annuncio del segretario del Tesoro Steven Mnuchin che le trattative tra Cina e Stati Uniti inizieranno tra due settimane.

** “Anche se il Nikkei ha trovato un sostegno piuttosto buono, c’è bisogno di più catalizzatori per ulteriori rialzi”, ha detto Takeo Kamai, responsabile del servizio ‘execution’ per CLSA Securities Japan. “Nonostante gli speculatori abbiano reagito alle notizie sul commercio, gli investitori ‘real-money’ sembrano restare alla finestra”.

** Gli analisti sottolineano come i trader speculativi abbiano acquistato futures sul Nikkei e sul Topix per giocare d’anticipo su un’ondata di acquisti — stimata intorno ai 700 miliardi di yen (6,5 miliardi di dollari) in totale — prevista in settimana da parte di investitori passivi che reinvestiranno i dividendi.

** Il settore estrattivo e del trasporto marittimo sono stati i peggiori tra i 33 sottosettori dell’indice Nikkei, in calo dell’1,8% e dell’1,6% rispettivamente.

** Tra gli altri titoli in notevole movimento, ORIENTAL LAND è balzata del 3,0% dopo che il gestore del Tokyo Disney Resort ha annunciato che alzerà il prezzo del biglietto d’ingresso al parco tematico dal primo ottobre.

** MITSUBISHI CORP ha perso lo 0,6% dopo che la società di trading più grande del Paese ha riferito che un trader della controllata con sede a Singapore ha perso 320 milioni di dollari in transazioni non autorizzate su derivati sul greggio.

** NISSAN MOTOR ha perso l’1,0% dopo che la Sec statunitense ha dichiarato che la casa automobilistica e l’ex-amministratore delegato Carlos Ghosn hanno accettato un accordo sulle richieste di risarcimento illecito da parte dell’autorità. Nissan pagherà 15 milioni di dollari, mentre Ghosn ha acconsentito a pagare una sanzione di 1 milione di dollari e ha accettato un divieto della durata di 10 anni di ricoprire le cariche di funzionario o direttore di una società statunitense quotata in borsa, ha detto la commissione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below