September 12, 2019 / 12:58 PM / 3 months ago

Bce taglia stime inflazione e crescita

    FRANCOFORTE, 12 settembre (Reuters) - La Banca centrale europea ha tagliato
le proprie stime sull'inflazione relative ai prossimi anni e sulla crescita nel
2019 e 2020, offrendo una solida ragione per il sostanzioso pacchetto di stimolo
appena annunciato.
    Nel corso della conferenza stampa, il presidente Mario Draghi ha spiegato
che i rischi per l'economia della zona euro restano orientati al ribasso, a
causa dell'incertezza geopolitica, della crescente minaccia del protezionismo e
delle vulnerabilità dei mercati emergenti.
    Di seguito le proiezioni elaborate dallo staff Bce per inflazione e crescita
con le preceenti, diffuse a giugno, indicate tra parentesi.

                2019        2020        2021
GDP growth    1.1 (1.2)   1.2 (1.4)   1.4 (1.4)
Inflation     1.2 (1.3)   1.0 (1.4)   1.5 (1.6)

    
    
     
Per  una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni,
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la
parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia"   
 Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche
su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below