September 3, 2019 / 7:15 AM / 3 months ago

RPT - BORSA TOKYO-Termina in frazionale rialzo, yen debole sostiene esportatori

(elimina refuso in attacco)

TOKYO, 3 settembre (Reuters) - L’azionario giapponese riesce a chiudere in territorio marginalmente positivo grazie allo yen più debole, che favorisce gli esportatori, nonostante fattori come la guerra commerciale tra Usa e Cina e i timori sulla Brexit pesino sulla fiducia degli investitori.

** L’indice Nikkei termina in rialzo dello 0,02%, in controcorrente rispetto alla tendenza attuale al ribasso in Asia.

** “Il Nikkei sembra sorprendentemente stabile: il livello di 20.500 si rivela una soglia che attira chi va in cerca di occasioni” osserva Jun Kitazawa, vicedirettore degli investimenti presso Miki Securities.

** Tuttavia, i guadagni sono modesti dal momento che ieri i mercati Usa sono rimasti fermi chiusi per festività.

** A mantenere gli investitori cauti contribuisce anche il prospetto di nuovi sconvolgimenti di mercati legati alla Brexit.

** I titoli dei maggiori esportatori beneficiano della debolezza del cambio, che si allontana dal massimo degli ultimi otto mesi toccato la settimana scorsa contro dollaro.

** TOYOTA MOTOR guadagna lo 0,8%, SUBARU il 2,4% e PANASONIC lo 0,6%.

** Il TOPIX risale in chiusura dello 0,37%.

** Tra i titoli migliori HITACHI, in rialzo dell’1,8%, seguita da SHIN-ETSU CHEMICAL che guadagna l’1,6%.

** Tra i peggiori FANUC, in ribasso del 2,3%, e KEYENCE in calo dell’1,1%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below