August 17, 2018 / 11:56 AM / a month ago

Aspi/Atlantia, crollo ponte aumenta pressioni politiche - Moody's

MILANO, 17 agosto (Reuters) - Secondo l’agenzia di rating Moody’s, Atlantia — rating ‘Baa2’, outlook negative — e la controllata Autostrade per l’Italia (‘Baa1’ negativo) subiranno conseguenze maggiori dalle implicazioni politiche del crollo di ponte Morandi a Genova che dalla diminuzione degli incassi dovuta alla chiusura del tratto di strada.

Lo si legge in un comunicato dell’agenzia datato ieri e ottenuto oggi da Reuters.

L’agenzia prevede infatti che la perdita di incassi sarà gestibile da Autostrade per l’Italia, considerato che si tratta di un tratto di strada che rappresenta meno del 2% di traffico totale gestito da Aspi.

Inoltre, la diminuzione dei ricavi dovrebbe esser coperta dall’assicurazione della società.

Per Moody’s appaiono invece più problematiche le conseguenze politiche dell’incidente, in primis la volontà da parte del governo di individuare i responsabili del crollo, ma anche la possibilità che la concessione autostradale venga revocata.

L’agenzia valuterà le conseguenze sul rating creditizio del gruppo solo in caso di eventuali provvedimenti del governo che potrebbero danneggiare le aziende.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below