June 1, 2018 / 11:24 AM / 5 months ago

RPT - SCHEDA- La squadra di governo giallo-verde di Giuseppe Conte

 (Rimanda)
    ROMA, 1 giugno (Reuters) - Il governo Lega-M5s che giura
oggi al Quirinale vede dieci ministeri e il premier Giuseppe
Conte pentastellati, sei del Carroccio e tre considerati
"tecnici". 
    Va ancora definita la squadra di vice ministri e
sottosegretari, tranne quello alla presidenza, il leghista
Giancarlo Giorgetti.
    
    PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, GIUSEPPE CONTE
    Avvocato civilista e docente universitario, 53 anni, Conte
non ha mai ricoperto incarichi politici. E' stato membro del
Consiglio di disciplina della giustizia amministrativa
(considerato il Csm del Consiglio di Stato). Nel governo 
proposto dal M5s in campagna elettorale era stato indicato come
ministro della Funzione Pubblica.
    La sua nomina è stata accompagnata da polemiche sul
curriculum perché alcune credenziali accademiche sembravano
ingigantite, in particolare i suoi studi in Università
straniere.             
    Affronterà la sua prima sfida internazionale già l'8 e 9
giugno in Canada per il G7 dei capi di Stato e di governo.
    
    VICE PREMIER, MINISTRO DELLO SVILUPPO E DEL LAVORO, LUIGI DI
MAIO
    Vicepresidente della Camera nella precedente legislatura, 31
anni, Di Maio è il capo politico del M5s e con Matteo Salvini
veglierà, in qualità di vice premier, sull'operato di Conte.
    Titolare, situazione inedita, dei ministeri di Lavoro e
Sviluppo, dovrà gestire dossier strategici come Ilva e Alitalia,
e le annunciate modifiche alla riforma Fornero delle pensioni,
che assicura circa 20 miliardi di risparmi l'anno.
    
    VICE PREMIER E MINISTRO DELL'INTERNO, MATTEO SALVINI
    Il nuovo vice premier e responsabile del Viminale ha 45 anni
e dalla fine del 2013 è segretario della Lega Nord. La sua
carriera politica è iniziata nel 1993, quando è stato eletto
consigliere comunale a Milano. È stato parlamentare europeo e
deputato. Oggi è senatore.
    Salvini ha proposto criteri più rigidi per l'ammissibilità
di domande di protezione internazionale e il ricollocamento
obbligatorio e automatico dei richiedenti asilo tra gli Stati
membri. Ieri da Sondrio ha annunciato di voler tagliare 5
miliardi di spese per l'assistenza ai migranti.
    
    SOTTOSEGRETARIO PRESIDENZA CONSIGLIO GIANCARLO GIORGETTI
    Deputato dal 1996, Giorgetti, 52 anni, è stato a lungo
presidente della Commissione Bilancio. Viene definito il 'Gianni
Letta' della Lega. Gli vengono riconosciute doti di mediazione;
ricoprirà un ruolo cruciale, unico sottosegretario a partecipare
al Consiglio dei ministri.
    
    GIOVANNI TRIA, MINISTRO DELL'ECONOMIA
    Preside della facoltà di Economia dell'Università Tor
Vergata di Roma, dove insegna economia politica, Tria, 69 anni,
considerato ministro "tecnico", ha anche diretto la Scuola
Nazionale dell'Amministrazione, ha ricoperto incarichi nazionali
ed internazionali, è coautore di una decina di volumi e ha
collaborato con Renato Brunetta (Forza Italia).
    Tria ha difeso le tesi critiche di Paolo Savona su euro ed
Unione europea ma non ha mai sostenuto l'opportunità che
l'Italia uscisse dall'euro.
    Il 14 maggio scorso, sul periodico online Formiche.net, ha
suggerito di finanziare la flat tax facendo scattare le clausole
di salvaguardia, cioè gli aumenti di Iva e accese in programma
dal 2019             .
    
    MINISTRO DEGLI ESTERI, ENZO MOAVERO MILANESI
    Giurista e docente universitario, già giudice presso la
Corte di Giustizia e collaboratore della Commissione Europea,
Milanesi, 63 anni, è stato già ministro per due volte, sempre
agli Affari Europei: nel 2011 con il governo Monti, nel 2013 con
quello Letta. Nel governo Conte è considerato un tecnico.
    
    MINISTRO DEGLI AFFARI EUROPEI, PAOLO SAVONA
    Economista, ministro nel governo di Carlo Azeglio Ciampi,
Savona, 81 anni, è il terzo profilo tecnico dell'esecutivo. Ha
scritto in articoli e saggi che l'Italia dovrebbe preparare un
piano di uscita dall'unione monetaria. "Ritengo che uscire
dall'euro comporti difficoltà altrettanto gravi di quelle che
abbiamo sperimentato e sperimenteremo per restare", si legge nel
suo ultimo libro, appena pubblicato.
    La sua candidatura al dicastero di XX Settembre è stata
bocciata dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per
le ripercussioni che avrebbe avuto sui mercati finanziari e sul
risparmio degli italiani. E' stato poi 'ripescato' come
responsabile degli Affari europei.
    
    MINISTRO DEI TRASPORTI E INFRASTRUTTURE, DANILO TONINELLI
    Capogruppo del M5s al Senato, Toninelli, 43 anni, è
considerato l'esperto di riforme costituzionali del Movimento. 
    
    MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, ALFONSO BONAFEDE
    Avvocato, il 41enne Bonafede è un militante M5s della prima
ora. Vicino Di Maio e Conte, era già stato indicato come
Guardasigilli prima del voto.
    
    MINISTRO DELLA DIFESA, ELISABETTA TRENTA
    Analista del settore difesa e ricercatrice, docente
all'università privata Link Campus, Trenta, 50 anni, faceva
parte del governo M5s annunciato prima del voto. Ha lavorato in
Iraq, Libano e Libia, ma si è occupata anche di fondi Ue.
Secondo alcuni media, sarebbe in "potenziale conflitto di
interessi" perché suo marito è un colonnello dei Carabinieri che
si occupa dei contratti delle forze armate.
    
    MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE, GIAN MARCO CENTINAIO
    Capogruppo della Lega al Senato, 46 anni, Centinaio è
senatore dal 2013. Laureato in Scienze Politiche, è stato
direttore commerciale di un'agenzia di viaggi, responsabile
vendite per Club Med Italia, funzionario in aziende alimentari. 
    
    MINISTRO DELL'AMBIENTE, SERGIO COSTA
    Generale dei carabinieri, Costa ha 59 anni ed è laureato in
Scienze Agrarie. Ha collaborato con la Direzione Nazionale
Antimafia, in particolare per le inchieste sull'"ecomafia" in
Campania. Era stato indicato come ministro dell'Ambiente M5s. 
    
    MINISTRO DELLA SALUTE, GIULIA GRILLO
    Capogruppo M5s alla Camera, Grillo ha 43 anni ed è un medico
legale. Militante grillina già dal 2008, è deputata dal 2013. Si
è detta più volte contraria all'obbligo di vaccinazione.
    
    MINISTRO DELL'ISTRUZIONE, MARCO BUSSETTI
    Vicino alla Lega, 56 anni, Bussetti era fino a oggi capo
dell'ufficio scolastico territoriale del ministero
dell'Istruzione a Milano.
        
    MINISTRO DEI BENI CULTURALI, ALBERTO BONISOLI
    Direttore della Nuova Accademia di belle arti di Milano,
esperto di formazione e design, il 56enne Bonisoli era già stato
proposto come ministro della Cultura di un governo M5s.
Candidato alla Camera il 4 marzo, non è stato eletto.
    
    MINISTRO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, GIULIA BONGIORNO
    Senatrice indipendente eletta con la Lega, 52 anni,
Bongiorno è una nota avvocata (ha difeso tra gli altri Giulio
Andreotti e Raffaele Sollecito), ed è già stata deputata di
Alleanza nazionale tra il 2006 e il 2013. Nella scorsa
legislatura si candidò in una lista a sostegno di Mario Monti ma
non fu eletta. È stata presidente dell'organismo di vigilanza di
Poste. Ha contribuito all'introduzione del reato di stalking.
    
    MINISTRO DEI RAPPORTI COL PARLAMENTO E LA DEMOCRAZIA
DIRETTA, RICCARDO FRACCARO
    Attivista grillino dal 2010, deputato dal 2013, Fraccaro, 37
anni, era stato indicato come possibile ministro M5s. Il suo è
il primo dicastero nella storia della Repubblica dedicato anche
alla "democrazia diretta".
    
    MINISTRO DEGLI AFFARI REGIONALI, ERIKA STEFANI
    Senatrice della Lega dal 2013, Stefani è un avvocato e ha 46
anni. È stata consigliere comunale e vicesindaco in un Comune
della provincia di Vicenza.  
    
    MINISTRO PER IL SUD, BARBARA LEZZI
    Senatrice M5s dal 2013, 46 anni, ha un diploma di perito
aziendale e ha lavorato come impiegata per oltre 20 anni.
    
    MINISTRO ALLA FAMIGLIA E ALLE DISABILITÀ, LORENZO FONTANA
    Fontana, 38 anni, è stato consigliere comunale per la Lega a
Verona, parlamentare europeo dal 2009, e oggi è vice presidente
della Camera. Dal 2016 è vicesegretario della Lega. Laureato in
Scienze Politiche e in Storia della Civiltà Cristiana, è un
critico dei diritti degli omosessuali ed è vicino agli ambienti
del tradizionalismo cattolico.
    
    (Giuseppe Fonte, Massimiliano Di Giorgio)
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon  la parola “Pagina Italia” o
“Panorama Italia”  
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
    

    
    
    
    
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below