May 31, 2018 / 10:57 AM / 5 months ago

PUNTO 1-Italia, inflazione recupera, occupati record ma calano dipendenti permanenti

 (Aggiunge dettagli, commenti, contesto)
    di Giuseppe Fonte e Elvira Pollina
    ROMA/MILANO, 31 maggio (Reuters) - L'inflazione italiana ha
ripreso slancio in maggio, dopo la correzione osservata il mese
precedente, mentre dai numeri del  mercato del lavoro di aprile
sono arrivati segnali contrastanti, con l'occupazione che si
conferma in crescita, anche se accompagnata da un calo dei
dipendenti permanenti.
    E' la fotografia restituita dai numeri pubblicati stamane da
Istat, che si inseriscono nel quadro di un'economia che resta in
crescita, anche se esposta all'incertezza politica interna,
riverberatasi negli ultimi giorni sui mercati finanziari, ed
alle incognite sulle possibile ricadute di una guerra
commerciale tra Usa e Ue.
    Per quanto riguarda i prezzi, l'inflazione armonizzata ai
parametri europei ha accelerato a 1,1% su anno da 0,6% di
aprile, risultando di un decimo superiore alle attese.
    "Sicuramente la notizia posiitiva è il recupero dei prezzi
dopo il tonfo del mese di aprile, che si è rivelato temporaneo e
legato all'anticipo delle festività pasquali", commenta Loredana
Federico, economista di UniCredit, sottolineando come la
risalita sia determinata sia da una ripresa dell'inflazione di
fondo ma anche delle componenti più volatili. 
    I prezzi al consumo, nelle attese di Federico, dovrebbe
ripiegare nuovamente nei mesi successivi, per poi riacquistare
slancio nell'ultima parte dell'anno, sulla spinta dell'aumento
legati ai prezzi di petrolio e materie prime.   
    A maggio nell'intera zona euro l'inflazione tendenziale ha
accelerato a 1,9% da 1,2%, trainata dall'energia e dagli
alimentari. Nei prossimi mesi, secondo l'economista di
UniCredit, è prevedibile un rientro, che dovrebbe consentire di
chiudere l'anno con una media di 1,7% contro 1,1% di quella
italiana. 
    Al netto di alimentari energetici e alimentari freschi
l'inflazione è salita di 3 decimi a 0,8% in Italia e di due
decimi a 1,3% nella zona euro. 
    
    CRESCITA OCCUPAZIONE TRAINATA DA CONTRATTI A TERMINE
    Se il numero degli occupati in Italia ha toccato un nuovo
record nel mese di aprile, toccando quota 23,2 milioni, va però
sottolineato come esso sia dovuto all'aumento dei dipendenti a
termine, creciuti di 41.000 unità rispetto al mese precedente e
di 329.000 unità rispetto allo stesso periodo del 2017. 
    Sono diminuiti invece di 37.000 unità su mese e di 112.000
unità su anno i dipendenti permanenti, nonostante dall'inizio di
quest'anno sia in vigore gli incentivi per l'assunzione di under
35 al primo contratto indeterminato.
    "Credo che le imprese siano ancora estremamente prudenti,
perchè tendono a interpretare la ripresa più come ciclica che
pienamente strutturale", commenta Nicola Nobile, economista di
Oxford Economics. Su base mensile si è inoltre osservato un
aumento di 60.000 unità degli occupati indipendenti, segnale
comunque che la ripresa in atto, per quanto debole, continua a
creare posti di lavoro. 
    D'altra parte, l'aumento del tasso di disoccupazione a 11,2%
da 11,1% (nella zona euro è sceso di un decimo a 8,5%) è
accompagnato da una diminuizione degli inattivi (scesi di 74.000
unità su mese, e di 318.000 unità su anno), dato interpretato
dagli analisti in questa fase come il segnale di una maggiore
fiducia nel trovare un'occupazione. 
    La domanda di lavoro da parte delle imprese resta comunque
inferiore incapace di assorbire del tutto la nuova forza lavoro,
come dimostra l'aumento dei disoccupati di 17.000 unità su mese
e di 24.000 su anno. 
    Nelle attese di previsori privati ed istituzionali il Pil
italiano dovrebbe crescere intorno a 1,4-1,5% quest'anno,
sostanzialmente replicando la performance dell'anno scorso, la
migliore in 7 anni. 
    "L'occupazione -- finchè cresce il Pil, e mi aspetto che
l'espansione prosegua -- continuerà a crescere. Certo, le
fibrillazioni sui mercati finanziari e la conseguente incertezza
potrebbero potrebbero limare la crescita dell'economia di
qualche decimo di punto rispetto alle previsioni", conclude
Nobile.
    
     
    
    Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia" 
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
    
    
    

    
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below