May 14, 2018 / 6:21 AM / 5 months ago

BORSE ASIA-PACIFICO in rialzo su speranze disgelo Usa-Cina

 INDICI                        ORE  8,14    VAR %    CHIUS. 2017
 ASIA-PAC.                     576,10       0,47     569,62
 TOKYO                         22.865,86    0,47     22.764,94
 HONG KONG                     31.492,21    1,19     29.919,15
 SINGAPORE                     3.563,49     -0,19     3.402,92
 TAIWAN                        10.952,39    0,86     10.642,86
 SEUL                          2.476,05     -0,07    2.467,49
 SHANGHAI COMP                 3.171,64     0,26     3.307,17
 SYDNEY                        6.135,30     0,31     6.065,10
 MUMBAI                        35.586,57    0,14     34.056,83
 
    14 maggio (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono
oggi in rialzo sulla speranza che le tensioni commerciali tra Usa
e Cina si affievoliscano, dopo che il presidente americano Donald
Trump si è impegnato ad aiutare la ZTE Corp a "tornare rapidamente
agli affari", a seguito di un un divieto Usa che ha paralizzato
l'azienda tecnologica cinese.
    Alle 8,15 circa, l'indice MSCI, che non
comprende la borsa giapponese, segna +0,47%. Tokyo ha
chiuso in rialzo dello 0,47%.
    ** "Il fatto che Trump... ora stia lavorando per trovare una
soluzione per ZTE rappresenta il più recente segno di
scongelamento nelle relazioni Pechino-Washington", dicono gli
analisti di JPMorgan. "Trump ha anche bisogno che la Cina resti
dalla sua parte prima del vertice con il leader della Corea del
Nord Kim e questo suggerisce anche che fino al 12 giugno i segnali
dagli Usa sul commercio saranno più positivi".
    Gli Stati Uniti hanno annunciato che elimineranno le sanzioni
contro Pyongyang se la Corea del Nord accetterà di smantellare
completamente il proprio programma nucleare.
    ** Sul fronte petrolifero, nonostante la tensione in Medio
oriente per l'annunciato ritorno delle sanzioni americane contro
l'Iran, il greggio Usa è calato a 70,46 dollari al barile e il
Brent a 76,73 a causa dell'aumento costante di trivellazione negli
Stati Uniti, volto ad aumentare la produzione.
    ** SYDNEY ha chiuso in rialzo dello 0,3%, grazie al
comparto dei materiali da estrazione e a quello finanziario.
    ** HONG KONG guadagna più dell'1% sulla scia delle
speranze dell'allentamento delle tensioni commerciali tra Cina e
Stati Uniti. Prada perde lo 0,2%. SHANGHAI
risente positivamente della prossima inclusione di 230 aziende
nell'indice MSCI del mercato emergente per la Cina.
    ** SEUL è in lieve ribasso per l'indebolimento del
dollaro. La moneta locale, il won, risente invece in positivo
dell'intenzione degli Usa di eliminare le sanzioni contro la Corea
del Nord.
    ** SINGAPORE è in calo, soprattutto a causa dei titoli
finanziari e telecom, TAIWAN invece è in netto rialzo,
mentre MUMBAI cresce dello 0,14%.
    
     
Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con
quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare
nel Search Box di Eikon  la parola “Pagina Italia” o “Panorama
Italia”
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
    
    
    
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below