April 6, 2018 / 10:04 AM / in 4 months

Revisione rialzo deficit e debito 2017 non dovrebbe avere impatti su conti 2018 - Cottarelli

CERNOBBIO, 6 aprile (Reuters) - La revisione al rialzo del rapporto deficit/pil e di quello debito/pil relativi al 2017 e certificata da Istat dopo il salvataggio delle banche venete e di Mps non dovrebbe avere impatti sui conti pubblici italiani nel 2018.

A dirlo è Carlo cottarelli, ex direttore esecutivo per l’Italia al Fmi ed ex commissario alla spending review, a margine del forum Ambrosetti a Cernobbio.

“Si tratta di aver riconosciuto nei conti per il 2017 il fatto che certe spese per le banche venete vanno conteggiate nel deficit. Quindi non dovrebbe avere implicazioni per il 2018”, ha spiegato Cottarelli.

Qualche giorno fa, dopo il verdetto di Eurostar sul salvataggio di Veneto banca, popolare di Vicenza e banca Mps, ISTAT ha rivisto il deficit del 2017 al 2,3% del pil dall’1,9% comunicato il primo marzo e il rapporto debito/pil al 131,8% dal precedente 131,5%.

(Sara Rossi)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below