July 31, 2017 / 8:54 AM / in a year

Prelios, soci rifiutano offerta Cefc, titolo ancora sopra prezzo Burlington

MILANO, 31 luglio (Reuters) - Intesa Sanpaolo, Unicredit, Pirelli e Fenice hanno rigettato la controfferta della cinese Cefc su Prelios, nonostante il prezzo per azione offerto fosse più alto, perchè la proposta non aveva una documentazione bancaria sufficiente, prevedeva maggiori condizioni sospensive rispetto a quella di Burlington e perchè probabilmente, considerate le penali che avrebbero dovuto pagare per mettere fine al precedente accordo, non sarebbe risultata economicamente conveniente.

Il mercato sembra però non credere che la partita sia chiusa, dal momento che il titolo, pur in calo, resta ben sopra il prezzo dell’offerta di Burlington.

“I venditori informano che non daranno seguito all’offerta Cefc”, si legge in un comunicato, “anche in considerazione del fatto che la stessa non è accompagnata da documentazione bancaria attestante la disponibilità delle risorse finanziarie per il pagamento del prezzo offerto e prevede condizioni sospensive ulteriori rispetto a quelle previste dal contratto Burlington nonché termini tali da non comportare l’attivazione della procedura che, in assenza di un incremento del prezzo di acquisto da parte dell’acquirente, attribuisce ai venditori il diritto di recedere dal medesimo contratto pagando gli importi ivi previsti”.

Venerdì Cefc aveva annunciato di aver presentato a Pirelli, Intesa Sanpaolo, UniCredit e Fenice (veicolo che fa capo agli stessi tre azionisti) un’offerta vincolante per l’acquisto del 44,86% di Prelios al prezzo di 0,116 euro per azione, con un premio del 10,48% rispetto ai 0,105 euro per azione previsti dal contratto di compravendita stretto con Burlington Loan Management.

Quest’ultimo accordo prevedeva che, in caso di controfferta, Burlington avesse la possibilità di aumentare la propria offerta o in caso contrario i ‘venditori’ avrebbero potuto recedere dal contratto a fronte di alcune penali, che probabilmente rendono nel complesso non competitiva l’offerta dei cinesi.

Intorno alle 10,45 il titolo Prelios cede il 4,28% a 0,1121 euro, sotto il prezzo dell’offerta di Cefc ma sopra quello di Burlington. Un importante broker italiano, nella sua nota quotidiana, non esclude quindi un rilancio da parte di Cefc o eventuali modifiche all’offerta.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below