March 29, 2017 / 2:46 PM / 2 years ago

INTERVISTA-Tps, balzo anche in secondo giorno quotazione, guarda a M&A

di Massimo Gaia

MILANO, 29 marzo (Reuters) - Secondo giorno di quotazione e bis del balzo registrato al debutto. Tps ha attirato l’attenzione degli investitori dell’Aim.

Collocato a 3,2 euro, il titolo del gruppo attivo nell’aeronautica, nell’industria e nell’automotive è balzato ieri del 40,6%. E oggi replica: in asta di volatilità per gran parte della seduta, attorno alle 16,35 registra un teorico di 6,0 euro, dopo aver segnato un ultimo prezzo valido di 5,3450 euro (+18,78%). Scambiati oggi 37.000 pezzi, ieri 162.000.

Alessandro Rosso, presidente, amministratore delegato e maggiore azionista, commenta: “La nostra proposta sta facendo breccia sul mercato. Abbiamo un quadro dei soggetti entrati in ipo, ma ora non sappiamo chi stia facendo muovere il titolo. Abbiamo incontrato diversi soggetti, la storia è piaciuta. Non escludo che i Pir abbiano convogliato investimenti, ma è presto per capire quali dinamiche si siano innescate”.

Fondata nel 1964 a Gallarate (Varese), Technical Publications Service (Tps) offre un servizio esterno di analisi e redazione delle pubblicazioni tecniche destinate all’industria aeronautica. La holding controlla cinque società specializzate nella catena di valore dell’industria aeronautica e nei servizi tecnici a supporto dell’intero ciclo di vita del velivolo, dalla progettazione alla costruzione, all’utilizzo e manutenzione.

Tps nel 2015 ha registrato ricavi pari a 8,1 milioni di euro e un ebitda di circa 1,3 milioni. Conta circa 150 dipendenti tra ingegneri e tecnici specializzati. Nel primo semestre dell’anno scorso i ricavi consolidati sono balzati a 7,9 milioni e l’ebitda a 1,8 milioni.

Il trend di crescita è proseguito anche nella seconda parte del 2016? Rosso glissa: “Chiuderemo il bilancio la prossima settimana... Il trend è positivo: quando usciremo con i numeri confido che chi ha investito su di noi potrà riconoscersi in una storia di crescita”.

Effettuata interamente tramite aumento di capitale, l’ipo è finalizzata anche alla crescita per linee esterne. “Esistono realtà più piccole, ma con competenze complementari”, risponde Rosso. “Stiamo ragionando con alcuni soggetti. Vogliamo continuare il percorso di crescita organica e attraverso acquisizioni. (L’area di Gallarate) è una fucina di pmi sviluppatesi attorno al settore aeronautico. E’ il momento che queste realtà si diano una smossa”.

Tps con il collocamento ha raccolto 2,87 milioni. Il flottante è pari al 15,23% del capitale. Rosso, attraverso G & D Srl, ha in mano l’80,53% del capitale. Massimiliano Anguillesi controlla il 4,24%.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below