March 29, 2017 / 6:50 AM / a year ago

BORSE ASIA-PACIFICO in rialzo con dollaro e commodity

 INDICI                        ORE  8,35    VAR %    CHIUS. 2016
 ASIA-PAC.                     482,38       0,22     426,67
 TOKYO                         19.217,48    0,08     19.114,37
 HONG KONG                     24.389,66    0,18     22.000,56
 SINGAPORE                     3.181,36     0,75      2.880,76
 TAIWAN                        9.856,25     -0,20     9.253,50
 SEUL                          2.166,98     0,17      2.026,46
 SHANGHAI COMP                 3.254,14     0,04      3.103,64
 SYDNEY                        5.873,50     0,90      5.665,79
 MUMBAI                        29.526,17    0,40     26.626,46
    
    29 marzo (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono ancora in rialzo
oggi, sulla scia di Wall Street e grazie a dollaro e commodity che tengono la
posizione.
    Al momento sembra superata la delusione provocata dal presidente Usa Donald
Trump, che non è riuscito a far abolire la riforma sanitaria
dell'amministrazione Obama, provocando dubbi sulla sua reale capacità di varare
misure annunciate come la riduzione delle tasse e l'aumento della spesa
infrastrutturale.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,20 circa
segna +0,2%. Il benchmark giapponese Nikkei ha chiuso piatto, a causa
dell'adeguamento dei prezzi dei titoli dopo lo stacco dei dividendi.
    "I fondamentali economici restano ancora ampiamente solidi nel 2017 e non
c'è bisogno dell'agenda fiscale per la crescita di Trump perché questo sia uno
degli anni migliori per l'economia da quando la ripresa è iniziata", commenta
Tom Porcelli, capo economista per gli Usa di RBC Capital Markets.
    "Pensiamo ancora che le rifome ci saranno, ma è meglio smettere di pensare
al timing, al massimo sarà a fine anno".
    Intanto il dollaro rimbalza dai minimi di quattro mesi, mentre esponenti
della Federal Reserve parlano di altri rialzi dei tassi in arrivo e la sterlina
perde terreno, nel giorno in cui a Bruxelles si attende la lettera del Regno
Unito che innescherà ufficialmente la Brexit e, prevedibilmente, anni di
negoziati incerti sull'uscita dall'Unione Europea.
    ** SYDNEY ha chiuso in netto rialzo, di nuovo vicina ai massimi da
due anni.
    ** SHANGHAI è praticamente piatta dopo una seduta positiva grazie ai
segnali di ripresa globale che hanno trascinato al rialzo i titoli delle
compagnie di navigazione e degli operatori portuali.
    ** HONG KONG è in rialzo, in particolare il comparto tech. Prada
 guadagna oltre il 3,2%.
    ** TAIWAN ha chiuso in leggero calo sul rafforzamento del dollaro
taiwanese, che ha toccato i livelli più alti degli ultimi due anni.
    ** SEUL leggermente positiva, nonostante il netto calo del comparto
dei trasporti.
    ** SINGAPORE in rialzo, grazie soprattutto ai titoli finanziari.
    ** MUMBAI positiva grazie anche agli investitori esteri, mentre la
rupia tocca i massimi da un anno e mezzo.
    
     
Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni,
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon
"Pagina Italia" o "Panorama Italia".
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below