March 10, 2017 / 9:05 AM / a year ago

PORTAFOGLI-Italia, Kairos vede meno rischi politici, bancari in 2017, FTSE Mib in rialzo 10%

MILANO, 10 marzo (Reuters) - Alle spalle i rischi che hanno tenuto banco nel 2016, quest’anno le blue chip tricolori potrebbero offrire maggiori soddisfazioni rispetto alle borse europee, con un ritorno del 10% e margini di ulteriore upside per il più ampio listino italiano.

Ne è convinto Massimo Trabattoni di Kairos, esperto di azionario italiano e gestore del fondo della casa che investe esclusivamente a Piazza Affari.

“Nel 2017 il mercato italiano potrebbe sovraperformare quelli europei”, ha detto Trabattoni ricordando che, quando guadagna terreno, la borsa milanese sale di più degli altri listini perché è più esposta all’effetto “flussi”.

“E’ anche un mercato inefficiente quindi potenzialmente il listino italiano potrebbe fare tra +10% e +20% grazie alla sovraperformance delle piccole e medie imprese che entreranno nel mirino dei Pir”, ha aggiunto, riferendosi ai piani individuali di risparmio che hanno l’obbligo di investire in aziende non ricomprese nel Ftse Mib.

Per Trabattoni il campo è oggi sgombro dai rischi politici interni - legati all’esito del referendum costituzionale di inizio dicembre - e dalle ricadute di una potenziale crisi del sistema bancario dopo la messa in sicurezza di Mps e il riuscito aumento di capitale UniCredit.

“Compro il tema della risalita dei tassi”, ha detto Trabattoni, precisando che non è venditore oggi sui bancari anche se sono esposti alla volatilità legata alle elezioni francesi e al rischio di una vittoria della candidata di estrema destra Marine Le Pen.

Il fondo KIS Italia, un long-short che tiene a bada la volatilità tipica del mercato con opzioni su indice e singoli titoli, è oggi investito al 60-70% sulla parte direzionale flessibile rispetto a un più cauto 30-40% l’anno scorso. Di questa percentuale il 18-20% è dedicato a small e mid cap più illiquide.

Sempre in Italia Trabattoni guarda con favore ai settori ciclici, ad esempio il lusso.

“Sono titoli cari ma se le aziende sono andate bene con un cambio euro/dollaro a 1,40, con un cambio 1 a 1 potrebbero fare meglio”, ha detto, ricordando le ulteriori penalizzazioni che hanno afflitto il settore a seguito della chiusura del mercato russo colpito dalle sanzioni.

(Maria Pia Quaglia)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below