February 27, 2017 / 7:27 AM / a year ago

Lse contrario a vendita Mts richiesta da Ue, improbabile ok a Deutsche Boerse

27 febbraio (Reuters) - E’ probabilmente destinata al naufragio la fusione tra London Stock Exchange e Deutsche Boerse. La società a cui fa capo Borsa Italiana ha annunciato di non volere vendere il 60% di Mts, la piattaforma di trading del reddito fisso. Di conseguenza, dato che la dismissione dell’asset è stata richiesta dalla commissione Ue, è improbabile, per ammissione della stessa Lse, che Bruxelles approvi l’operazione.

Secondo la società che gestisce la borsa di Londra, la richiesta della commissione è “sproporzionata”, pur aggiungendo di essere ancora al lavoro per fondersi con Deutsche Boerse. Quest’ultima ha scaricato la responsabilità del probabile fallimento dell’operazione su Lse: con una nota separata ha sottolineato che la decisione di non vendere Mts è della sola Londra.

La commissione Ue non ha voluto commentare.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below