January 20, 2017 / 2:48 PM / 2 years ago

Banco Bpm collabora con procura Milano su indagine aggiotaggio - Castagna

ROMA, 20 gennaio (Reuters) - Il management di Banco Bpm sta collaborando con la procura di Milano che ha aperto un’indagine contro ignoti per un presunto reato di aggiotaggio, avvenuto nel corso dei processi di fusione di Banca popolare di Milano e Banco popolare.

Lo ha detto l’Ad della nuova banca, Giuseppe Castagna, parlando con i giornalisti a margine della Conferenza di organizzazione della Uilca in corso a Roma.

“Stiamo dando corso all’invio della documentazione utile allo svolgimento dell’indagine contro ignoti avviata dalla procura di Milano”, ha risposto il manager ai giornalisti che domandavano se ci fossero novità sull’inchiesta.

In particolare, secondo quanto riferito lo scorso 13 gennaio da fonti a diretta conoscenza del dossier, l’indagine riguarda presunte possibili omissioni nella comuncazioni al mercato dei dati sulla copertura dei crediti deteriorati detenuti dal Banco Popolare.

Sulla vicenda Banco Bpm ha risposto specificando che “la richiesta di esibizione non contiene alcun riferimento ad una ipotetica omessa comunicazione, da parte delle due banche, di informazioni agli azionisti o al mercato”.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below