February 11, 2013 / 10:59 AM / 5 years ago

Mps, procura Prato indaga su prestito da 150 milioni a Btp nel 2008

SIENA, 11 febbraio (Reuters) - La procura di Prato sta indagando sul prestito da 150 milioni di euro concesso nel 2008 alla società di costruzioni Btp da un pool di banche con capofila Monte dei Paschi di Siena.

Lo riferiscono fonti giudiziarie.

Il finanziamento alla Btp - allora guidata da Riccardo Fusi, coinvolto nell’inchiesta toscana sulle Grandi opere - è stato oggetto delle indagini dei magistrati di Firenze sulla banca Credito cooperativo fiorentino, guidata fino al 2010 dall’onorevole del Pdl Denis Verdini, e interessa anche i magistrati di Siena titolari delle indagini su banca Mps.

Le indagini a Prato sono coordinate dai pm Lorenzo Gestri e Antonio Sangermano, arrivato a Prato da Milano qualche mese fa. Nel capoluogo lombardo, Sangermano sta ancora portando avanti il processo sul caso Ruby che coinvolge l’ex-premier Silvio Berlusconi.

Il tribunale di Prato ha recentemente avviato il concordato fallimentare per la Btp e la procura contesta ai vertici del gruppo il reato di distrazione di capitali.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below