1 febbraio 2013 / 14:18 / tra 5 anni

Derivati, procura Trani indaga Mps, Bnl, Credem, Intesa, Unicredit

BARI, 1 febbraio (Reuters) - La procura di Trani ha aperto un‘inchiesta sull‘uso di derivati da parte di Mps, Bnl del gruppo Bnp Paribas, Credem, Intesa Sanpaolo e Unicredit.

Lo riferiscono fonti giudiziarie, precisando che le ipotesi di reato sono usura e truffa.

Al momento viene sentito in procura a Trani un alto dirigente di Banca Intesa.

I titolari dell‘inchiesta sono Antonio Savasta e Michele Ruggiero, coordinati dal procuratore capo Carlo Maria Capristo.

La procura di Trani nei giorni scorsi ha aperto anche un fascicolo contro ignoti sull‘ipotesi di omessa vigilanza da parte di Bankitalia e Consob sulle attività in derivati di Mps, a seguito dell‘esposto presentato dall‘associazione di consumatori Adusbef.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below