October 19, 2018 / 9:14 AM / 2 months ago

Piovan, in Ipo investitori istituzionali preoccupati per Italia, titolo poco mosso

MILANO, 19 ottobre (Reuters) - Il roadshow di Piovan , che oggi ha debuttato sullo Star, ha messo in evidenza le preoccupazioni sull’Italia degli investitori istituzionali esteri.

E’ quanto spiegato, a margine della cerimonia di quotazione, dall’amministratore delegato Filippo Zuppichin, che ha inoltre sottolineato come le recenti tensioni di mercato abbiano influito sulla definizione del prezzo finale dell’Ipo.

“A livello internazionale c’è un po’ di preoccupazione sull’Italia, tuttavia l’equity story della Piovan è molto forte, siamo molto esposti sui mercati internazionali e abbiamo una visione di un progetto di medio periodo di crescita a livello globale che è piaciuto agli investitori e quindi il collocamento ha avuto successo”, ha spiegato ai giornalisti.

A chi gli chiedeva se gli investitori avessero chiesto uno sconto legato alla situazione italiana, l’AD ha risposto: “Pensiamo di aver collocato bene l’azienda, poi in queste ultime settimane c’è stato un po’ di storno per tutte le aziende che ha un po’ ricollocato le valutazioni”.

Zuppichin ha infine spiegato che con l’Ipo l’azienda — attiva nella progettazione, installazione e manutenzione di impianti per linee di produzione per le materie plastiche — ha “cercato di portarsi in casa investitori long term”, ma nessuno dovrebbe aver superato la soglia rilevante del 5%.

Anche il presidente Nicola Piovan ha spiegato che “l’ultimo periodo è stato molto duro, ma abbiamo deciso di andare avanti comunque” e ha sottolineato come l’azienda rispetto, ad esempio, alle aziende tedesche abbia maggiori difficoltà legate alla “situazione politico istituzionale (italiana) un po’ più difficile”.

Durante la cerimonia di quotazione è intervenuto il presidente di Borsa Italiana Raffaele Jerusalmi, che ha sottolineato il “coraggio” di Piovan in un momento in cui “le condizioni dei mercati non sono fantastiche”.

Jerusalmi ha inoltre sottolineato che l’Ipo è stata sottoscritta per l’85% da investitori internazionali. Si tratta della seconda quotazione sull’Mta quest’anno, dopo quella di Carel.

L’Ipo di Piovan, con UniCredit e Goldman Sachs come global coordinator, ha ricevuto una domanda complessiva pari a due volte il quantitativo di azioni offerte. Il prezzo è stato fissato a 8,3 euro, il minimo della forchetta iniziale di prezzo.

Intorno alle 10,50 il titolo sale dello 0,29% a 8,324 euro, in un mercato negativo, con il FTSE Mib in calo dell’1,2%.

(Elisa Anzolin)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below