10 novembre 2017 / 14:50 / 13 giorni fa

PUNTO 1-Equita Group, range prezzo Ipo a 2,4-3,1 euro, debutto su Aim il 23/11

(Aggiunge dettagli da conferenza stampa)

MILANO, 10 novembre (Reuters) - Equita Group ha fissato la forchetta di prezzo dell‘Ipo tra 2,40 e 3,10 euro, intervallo che attribuisce alla società una capitalizzazione, dopo l‘aumento di capitale contestuale all‘offerta e al netto delle azioni proprie, tra 108,3 e 139,8 milioni.

Nella conferenza stampa di presentazione dell‘Ipo il management ha spiegato che l‘offerta partirà lunedì 13 e si concluderà il 21 novembre. Il debutto sull‘Aim è previsto per il 23 novembre.

“Pensiamo di transitare sul segmento Star al più presto, già dal prossimo anno”, ha spiegato l‘AD Andrea Vismara.

Il presidente Francesco Perilli ha sottolineato che si tratta di un buon momento per quotare la società, perché il contesto economico e normativo attuale (dai pir agli incentvi fiscali alle Ipo) favorisce la crescita del mercato dei capitali italiano.

Nel dettaglio l‘Ipo prevede l‘offerta di circa 15,6 milioni di azioni, 4,6 milioni di nuova emissione, 7,7 milioni vendute dal management e 3,3 milioni di azioni proprie vendute dalla società.

L‘Ipo permetterà al gruppo di raccogliere fino a 24,5 milioni di risorse fresche da utilizzare per la crescita, anche per linee esterne nell‘ambito dell‘asset management.

“Nella crescita per linee esterne l‘area principale è quella dell‘asset management”, ha spiegato Vismara, sottolineando che può avvenire attraverso l‘acquisizione sia di piccole società sia di team.

Nell‘ambito dell‘Ipo il management eserciterà l‘opzione call su 3,9 milioni di azioni di Nicla Srl, società che fa capo alla famiglia Profumo. Nel corso della conferenza stampa è emerso che la call è stata esercitata al prezzo di 1,2 euro per azione, come previsto dai patti parasociali.

Come anticipato da Reuters, al termine dell‘Ipo il management deterrà il 53,9% del capitale (corrispondente al 66,1% dei diritti di voto grazie alle azioni con voto doppio), il flottante sarà pari al 31,2%, Nicla il 5,1% e le azioni proprie saranno il 9,8%.

Nicla avrà un lock up di sei mesi, il management di 24 mesi (4 anni per i 20 manager che esercitano la call sulle azioni di Profumo).

Nei primi nove mesi del 2017 la società ha registrato ricavi netti per 36,6 milioni, in crescita del 14% su anno. Il Cda ha deliberato che proporrà all‘assemblea la distribuzione di un dividendo pari a 20 centesimi per azione.

Nell‘operazione Mediobanca agirà in qualità di nomad, global coordinator, bookrunner e specialista.

(Elisa Anzolin)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below