14 luglio 2017 / 08:26 / 4 mesi fa

DoBank, Fortress non vuole uscire da capitale in breve-medio periodo - Colasanti

MILANO, 14 luglio (Reuters) - Fortress non ha intenzione di uscire dall‘azionariato di doBank, da oggi quotata a Piazza Affari.

E’ quanto spiegato da Francesco Colasanti, managing director di Fortress, a cui fa capo l‘azionista di maggioranza di doBank, Avio.

“Non abbiamo nessuna intenzione di uscire nel breve periodo nè nel medio”, ha riposto Colasanti ai giornalisti che, a margine della cerimonia del servicer di npl, gli chiedevano se il private equity avesse intenzione in futuro di uscire dal gruppo.

“Pensiamo che la società possa crescere molto”, ha detto Colasanti, sottolineando che per il fondo si tratta di “una partecipazione industriale”.

DoBank ha esordito oggi in Borsa in forte rialzo e intorno alle 10,15 sale del 15,56% a 10,4 euro, rispetto a un prezzo di collocamento di 9 euro.

(Elisa Anzolin)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below