25 novembre 2016 / 18:42 / 10 mesi fa

Avio, governo non eserciterà potere veto su fusione Space2 e quotazione

MILANO, 25 novembre (Reuters) - Il governo italiano non eserciterà il potere speciale di veto previsto dalla cosiddetta Golden Power sull‘operazione straordinaria che porterà alla quotazione in Borsa di Avio tramite la fusione con Space2 .

La motivazione del mancato esercizio sta nel fatto di non aver riscontrato “controindicazioni circa l‘idoneità e adeguatezza dell‘operazione rispetto alla tutela degli interessi strategici dello Stato”, si legge in una nota di Space2 che riprende i contenuti di una comunicazione del consiglio dei Ministri.

Secondo quanto emerge dal comunicato del consiglio dei Ministri, il provvedimento autorizzativo conterrà alcuni adempimenti prescrittivi soggetti a monitoraggio da parte del governo, in aggiunta alle misure già spontaneamente proposte dalle società partecipanti all‘operazione all‘interno del nuovo statuto di Avio.

L‘operazione prevede l‘acquisto da parte di Leonardo-Finmeccanica, che già detiene il 14%, e Space2 dell‘85,68% di Avio e la successiva fusione di Avio in Space2 con contestuale quotazione nella prima metà del 2017.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below