April 14, 2020 / 11:25 AM / 4 months ago

JPMorgan, utili trim1 crollano dopo maggiori accantonamenti per coronavirus

14 aprile (Reuters) - JPMorgan Chase & Co ha riportato un crollo del 68% negli utili del primo trimestre, con la pandemia di coronavirus che ha costretto la più grande banca americana a incrementare gli accantonamenti per attenuare la possibile ondata di default sui prestiti.

L’utile netto è sceso a 2,87 miliardi di dollari, ovvero 78 centesimi per azione, nel trimestre chiuso il 31 marzo, rispetto a 9,18 miliardi di dollari, ovvero 2,65 dollari per azione, di un anno prima.

Gli analisti avevano stimato in media 1,84 dollari per azione, secondo Refinitiv. Non è immediatamente chiaro se tali stime siano comparabili a quanto riportato da JPMorgan, per via di elementi straordinari.

La pandemia ha causato la chiusura delle attività, la perdita del posto di lavoro per quasi 10 milioni di persone soltanto negli Stati Uniti e si prevede porterà a una recessione globale come non se ne vedono da generazioni.

Finora, ci sono stati più di 1,8 milioni di casi segnalati di Covid-19, la letale malattia respiratoria derivante dal virus e 115.242 morti, secondo un conteggio di Reuters.

Nel premarket il titolo ha segnato un rialzo dello 0,8% dopo i risultati.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below