23 marzo 2017 / 08:34 / tra 6 mesi

Banca Farmafactoring, parte Ipo, debutto in Borsa atteso il 7 aprile

MILANO, 23 marzo (Reuters) - Banca Farmafactoring IPO-BFARM.MI dovrebbe sbarcare sull‘Mta di Borsa Italians il prossimo 7 aprile con una valutazione che potrebbe arrivare fino a 1 miliardo di euro. In una nota diffusa ieri in tarda serata la società ha annunciato di aver ottenuto il via libera da Consob e Borsa Italiana e che la forchetta di prezzo è stata fissata a 4,7-5,9 euro per azione, che valorizza la società tra un minimo di 800 milioni e un massimo di 1,004 miliardi.

L‘Ipo parte oggi e si concluderà il 4 aprile.

Come già preannunciato l‘azionista BFF Luxembourg Sarl, che fa capo al fondo Centerbridge, venderà il 31,16% del capitale, quota che salirà al 35,83% in caso di integrale esercizio della greenshoe.

Mediobanca, Morgan Stanley e Deutsche Bank agiscono in qualità di joint global coordinators e joint bookrunners; BNP Paribas, Jefferies e UniCredit agiscono sono joint bookrunners; Banca Akros agisce in qualità di co-lead manager.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below