26 giugno 2008 / 10:14 / 9 anni fa

Col nuovo iPhone cresceranno utili Apple, secondo uno studio

NEW YORK (Reuters) - Il nuovo iPhone renderà ad Apple più di ogni altro player musicale della linea iPod, nonostante costi la metà rispetto alla prima versione.

<p>L'AD di Apple Corporation Steve Jobs parla del nuovo iPhone 3G durante la Apple Worldwide Developers Conference di San Francisco, California, il 9 giugno 2008. REUTERS/Kimberly White (Usa)</p>

Lo rivela uno studio della società di ricerca iSuppli, che prevede che - grazie al minor prezzo dei componenti - i margini di profitto del nuovo iPhone saranno superiori rispetto al 50% dei famosissimi player.

“L‘iPod e gli iPhone di Apple in genere vengono venduti al 50% in più rispetto ai costi di produzione”, recita lo studio. “Il nuovo iPhone sarà venduto a 199 dollari e avrà 300 dollari di sussidio, e Apple avrà quindi margini di profitto superiori”.

Gli operatori wireless pagheranno un sussidio di circa 300 dollari ad Apple per ciascun esemplare di iPhone, secondo iSupply.

iSupply stima che i costi di produzione del nuovo iPhone ammontano a 173 dollari, rispetto ai 265 dollari della versione originale uscita un anno fa venduta inizialmente a 500 dollari senza sussidio e poi scesa a 226 dollari.

“A... 173 dollari, il nuovo iPhone costa decisamente meno alla produzione del modello precedente, nonostante i grandi miglioramenti nelle funzionalità”, ha detto Jagdish Rebello, analista di iSuppli.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below