20 gennaio 2010 / 12:55 / 8 anni fa

Amazon offre diritti d'autore più alti per Kindle

NEW YORK (Reuters) - Amazon.com ha lanciato oggi un nuovo piano per quanto riguarda i diritti d‘autore, che consentirà a scrittori ed editori che usufruiscono della piattaforma digitale di Kindle di accaparrarsi una percentuale maggiore su ogni libro venduto.

<p>Ian Freed, vice-presidente di Amazon Kindle. REUTERS/Dani Cardona</p>

La nuova politica, in vigore dal prossimo 30 giugno, prevede che autori ed editori guadagnino il 70% del prezzo di listino su ogni libro venduto, al netto delle spese di spedizione.

“Al momento, il diritto d‘autore è pari ad una cifra compresa tra il 7 e il 15% del prezzo di listino che gli editori fissano per i libri cartacei, e al 25% di quanto ottengono gli editori dai rivenditori per la versione digitale”, ha spiegato Russ Grandinetti, vice-presidente di Kindle Content.

La nuova opzione non rimpiazzerà quella attuale, ma vi si aggiungerà, ha chiarito Amazon, specificando che i costi di spedizione saranno direttamente proporzionali alla grandezza del file e saranno fissati a 15 centesimi per ogni Mb.

L‘e-reader Kindle della Amazon ha vissuto un autentico boom durante la stagione natalizia, diventato l‘oggetto più venduto della storia della società.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below