6 febbraio 2009 / 08:04 / tra 9 anni

Infineon, trimestre in rosso, vede prosecuzione calo domanda

FRANCOFORTE (Reuters) - Infineon si aspetta che il consistente calo della domanda che ha già pesato sull‘ultimo trimestre prosegua anche in quello in corso.

<p>L'amministratore delegato di Infineon Peter Bauer. REUTERS/Michael Dalder (GERMANY)</p>

Il produttore di chip tedesco ha annunciato oggi una perdita operativa nel primo trimestre dell‘esercizio (ottobre-dicembre) di 102 milioni di euro e vendite in calo del 24% a 830 milioni.

I risultati sono migliori delle attese degli analisti interpellati da Reuters, che in media si aspettavano una perdita operativa di 146 milioni e una flessione del fatturato del 26%.

Il titolo è indicato in calo del 9% in avvio.

Infineon ha detto che è difficile fare previsioni per l‘anno e anche per il trimestre in corso, ma ha comunque preannunciato un calo di circa il 10% dei ricavi da attività ordinarie nel secondo trimestre rispetto al primo.

Infineon, che possiede il 77,5% di Qimonda, ha spiegato anche di aver aumentato accantonamenti e riserve per eventuali perdite derivanti dai 195 milioni di insolvenza di Qimonda. La controllata dovrebbe essere deconsolidata nel secondo trimestre del 2009.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below