4 novembre 2008 / 10:58 / tra 9 anni

Carphone punta ad apertura negozi hi-tech, meglio di Tiscali

LONDRA (Reuters) - Carphone Warehouse è concentrata sull‘apertura di nuovi negozi con format innovativo, non sul destino delle attività inglesi di Tiscali.

<p>Un negozio di Carphone Warehouse in centro a Londra. REUTERS/Luke MacGregor</p>

Lo ha fatto capire in una intervista a Reuters il direttore finanziario Roger Taylor.

“Potremmo aprire 30-50 negozi con un nuovo format hi-tech entro la fine del 2009 e anche i 200 negozi esistenti potrebbero potenzialmente essere adattati al nuovo modello commerciale”, ha detto il manager.

“Questo è probabilmente un progetto più coinvolgente rispetto all‘investimento in Tiscali Uk”, ha aggiunto rispondendo a chi lo stuzzicava sul potenziale interesse per le attività inglesi dell‘Isp cagliaritano.

A metà ottobre, la società aveva detto di essere interessata alle attività britanniche di Tiscali, ma solo “al giusto prezzo”. Ma ieri Tiscali, dopo varie indiscrezioni stampa, ha confermato di avere discussioni in corso con l‘inglese BSkyB, per l‘eventuale cessione delle attività britanniche.

Secondo il Sunday Times, Rupert Murdoch avrebbe presentato un‘offerta da circa 570 milioni di euro.

Oggi alle 11,15 Tiscali consolida il guadagno di ieri a +7,8%, BSkyB viaggia a +3% e Carphone a +0,7%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below