23 settembre 2008 / 08:02 / 9 anni fa

Microsoft abbatte i prezzi in Cina per combattere la pirateria

PECHINO (Reuters) - Microsoft ha annunciato che taglierà i propri prezzi di oltre il 70% per contrastare la crescente pirateria.

<p>Un negozio dove si vende software Microsoft piratato. REUTERS/ Aly Song</p>

Nella prima offerta speciale da quando Microsoft è entrata nel mercato cinese nel 1992, la società ha annunciato che abbasserà il prezzo di Office 2007 Home and Student Edition a 199 yuan (29 dollari) dai precedenti 699 yuan (102 dollari). La promozione, partita lunedì, sarà estesa a tutto il prossimo fine settimana di festa nazionale.

Il drastico tagli dei prezzi mira a rendere più abbordabili i prodotti Microsoft in Cina e sono probabili altre promozioni in futuro, ha detto Jim Lin, responsabile delle relazioni pubbliche della società a Pechino.

L‘industria Usa di cinema, musica, software ed editoria stima che la propria perdita in Cina a causa dei prodotti di pirateria abbia toccato lo scorso anno i 3,5 miliardi di dollari, il triplo rispetto al 2001.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below