14 febbraio 2008 / 11:39 / tra 10 anni

Yahoo, analisti dubbiosi su alternativa News Corp

di Kenneth Li e Eric Auchard

<p>Il logo di Yahoo. REUTERS/Rick Wilking</p>

NEW YORK/SAN FRANCISCO(Reuters) - Yahoo è in trattative su un possibile accordo con News Corp, ma gli analisti dicono che è improbabile che spunti un‘alternativa all‘offerta da 42,1 miliardi di dollari che Microsoft sborserebbe per acquisire il secondo motore di ricerca web .

Le notizie di colloqui in corso tra Yahoo e News Corp per mettere insieme i propri imperi web è uscita per la prima volta lunedì scorso sul blog Silicon Alley Insider, secondo cui una delle proposte prevede l‘afflusso di liquidi dalla società di Rupert Murdoch e da un non specificato fondo equity.

Una fonte al corrente della situazione ha detto che Yahoo e News Corp stanno discutendo di un possibile accordo, ma non ha confermato i dettagli.

Il Wall Street Journal ha scritto che l‘accordo in discussione darebbe a News Corp un pacchetto azionario di oltre il 20% nel capitale di Yahoo. Nelle trattative, MySpace, il sito di social networking di News Cors verrebbe valutato tra i 6 e i 10 miliardi di dollari.

“Ogni posizione diversa da quella di Microsoft... si scontra con serie conseguenze”, dice, Jeffrey Lindsay, analista di Sanford C. Bernstein. “Il management ha lasciato che la situazione arrivasse al punto che è troppo tardi per trovare una vera alternativa. Si sono messi nell‘angolo da soli”.

Alcuni analisti dicono che alternative come quella di una partnership con NewsCorp potrebbero avere benefici strategici a lungo termine per Yahoo, ma non darebbero per contro agli investitori un immediato investimento di ritorno come l‘offerta di 31 dollari ad azione di Microsoft.

Ancora, se l‘accordo con Microsoft fallisse, gli analisti prevedono che le azioni di Yahoo subirebbero un calo. Il titolo veniva scambiato a meno di 20 dollari alla vigilia dell‘offerta di Microsoft.

“E’ difficile immaginare che Rupert sia desideroso di mettere abbastanza soldi sul piatto da rendere la cosa interessante per gli azionisti di Yahoo”, commenta Jordan Rohan di RBC Capital.

“Il titolo di Yahoo andrebbe a 15 dolari sulla base di quanto cash verrebbe sborsato”, aggiunge Rohan, riflettendo una sensazione piuttosto diffusa a Wall Street: il prezzo offerto da Microsoft è tale da rendere impossibili altri accordi.

Le azioni di Yahoo hanno chiuso ieri dell‘1% in più a 29,88 dollari, e quelle di Microsoft sono salite del 2,2%, a 28,96. Yahoo continua a essere scambiato con un premium del 2% rispetto all‘offerta metà in cash metà in titoli di Microsoft: un segnale questo che gli investitori si aspettano un accordo a livello più alto.

Lunedì scorso, Yahoo ha respinto l‘offerta di Microsoft affermando che sottovaluterebbe il valore dell‘azienda pioniera del web, il suo pubblico, gli investimenti in pubblicità online, la capacità di generare liquidità e le prospettive di crescita Oltreoceano.

Microsoft ha risposto dicendo che la propria offerta è “completa ed equa” e che si riserva il diritto di “compiere tutti i passi necessari”, senza però fornire dettagli ulteriori.

Ieri, l‘amministratore di Yahoo Jerry Yang ha sostenuto la posizione davanti agli azionisti, con una lettera che ripete più o meno gli stessi argomenti.

Molti analisti si aspettano che Microsoft porti l‘offerta a 35 o addirittura 40 dollari ad azione. Una possibilità che preoccupa alcuni azionisti. Bob Olstein, manager che ha circa un milione di titoli Microsoft, sta invitando la società a fare un‘offerta tutta cash e a resistere alla pressione di alzare il valore. “In nessuna circostanza dovete alzare il prezzo”, ha scritto Olstein in una lettera al responsabile finanziario di Microsoft Chris Liddell, il 12 febbraio scorso, e resa pubblica ieri: “Riteniamo che la vostra recente offerta per Yahoo sia materialmente superiore al valore di Yahoo come società indipendente”.

Olstein ha calcolato che un‘offerta interamente azionaria farebbe scendere i guadagni di Microsoft di 19 centesimi

Murdoch ha già intavolato negoziati con Yahoo nel 2007. Ad analisti e giornalisti disse che News Corp non era interessata a Yahoo.

Ieri sia News Corp che Microsoft non hanno fatto commenti sulle notizie, come del resto Yahoo, secondo cui la società continua a esplorare tutte le possibilità.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below