July 9, 2008 / 1:34 PM / 10 years ago

Second Life, primo passo verso interconnessione mondi virtuali

Un avatar visita la mostra virtuale 'Femmes Heroiques, une mythologie' organizzata dal ministero della Cultura francese su Second Life (immagine d'archivio). REUTERS/Suzanne Miller

ROMA (Reuters) - I mondi virtuali come Second Life potrebbero essere un giorno interconnessi, con i vari avatar che potranno passare liberamente da un mondo a un altro esattamente come i navigatori Internet possono saltare tra i vari siti web.

I realizzatori di Second Life hanno annunciato oggi che il gruppo di ricerca e sviluppo “Architecture Working Group”, composto da Linden Lab e Ibm, ha realizzato per la prima volta un teletrasporto di avatar da Second Life Preview Grid a un mondo virtuale gestito da un server OpenSim.

“Questa è la prima volta che un avatar viene trasferito da un mondo virtuale ad un altro”, ha detto Mattia Crespi, AD della società italiana per il marketing nei mondi virtuali on-line Isn Virtual Worlds. “E’ un importante primo passo verso la possibilità di connettere diversi mondi virtuali e di trasferire avatar liberamente tra più mondi”.

Crespi ha aggiunto che Linden Lab sta lavorando a questo progetto dal settembre del 2007 e che “siamo solo ai primi giorni”.

Il protocollo “Open Grid” utilizzato per questo progetto - spiega una nota di Linden Lab - permette l’interoperabilità tra mondi virtuali, considerata dai realizzatori di Second Life essenziale perchè i mondi virtuali possano esprimere tutte le loro potenzialità.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below