13 agosto 2008 / 08:29 / 9 anni fa

Georgia accusa hacker russi di aver bloccato siti governativi

PARIGI (Reuters) - La Georgia ha accusato oggi la Russia di aver utilizzato degli hacker per mettere in atto una “guerra informatica” contro i siti del governo georgiano mentre sta contemporaneamente combattendo sul piano militare.

<p>Un uomo alla tastiera. REUTERS/Catherine Benson CRB</p>

“Una guerra informatica lanciata dalla Russia sta bloccando seriamente molti siti web georgiani, compreso quello del ministero degli Affari Esteri”, ha dichiarato il ministero stesso in un comunicato.

I tentativi di accesso al sito web finiscono in un messaggio d'errore ma le dichiarazioni del ministero sono disponibili su un blog: (georgiamfa.blogspot.com), ha detto a Reuters la portavoce del ministero Nato Chikovani, spiegando che molti siti governativi sono stati bloccati da quando è iniziato venerdì scorso l'attacco degli hacker.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below