26 maggio 2009 / 16:43 / 8 anni fa

Risanamento, ancora nessuna decisione su aree ex Falck - Bazoli

MILANO, 26 maggio (Reuters) - Non è stata presa ancora alcuna decisione sul destino delle aree ex Falck nell‘ambito del processo di ristrutturazione del debito di Risanamento (RN.MI).

Lo ha detto Giovanni Bazoli, presidente di Mittel (MTTI.MI) e del consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo (ISP.MI), al termine del cda della finanziaria sui conti del trimestre.

“E’ una cosa che stanno ancora discutendo, non hanno preso delle decisioni”, ha affermato Bazoli.

L‘ipotesi - anticipata in un‘intervista a Reuters dal sindaco di Sesto San Giovanni, Giorgio Oldrini, e confermata da Risanamento con una nota del 19 maggio scorso - è quella di creare un fondo in cui far confluire le aree ex Falck, che sarà sottoscritto dalle banche creditrici di Risanamento e gestito da Castello Sgr, in cui Mittel ha il 20%.

“Mittel ha solo il 20%, una quota di minoranza, quindi veniamo informati solo marginalmente”, ha precisato Bazoli.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below