6 maggio 2010 / 12:55 / 8 anni fa

PUNTO 1 - Fondi Italia, raccolta aprile positiva 76 mln euro

(aggiunge dettagli, commento gestore)

MILANO, 6 maggio (Reuters) - Il sistema dei fondi di investimento in Italia ha visto nel corso di aprile una raccolta positiva ma in forte rallentamento rispetto a quella di marzo. Il mese si è chiuso con un afflusso netto di 76 milioni di euro, rispetto a quello di 1,9 miliardi del mese precedente.

Il patrimonio gestito, secondo i dati diffusi da Assogestioni, si assesta a quota 446 miliardi di euro.

BENE OBBLIGAZIONI, MA NON GOVERNI ZONA EURO

Vanno bene i fondi obbligazionari, che continuano sulla falsariga dei mesi scorsi e attraggono risparmi pari quasi a 1,3 miliardi di euro, arrivando a valere 175 miliardi, con un peso vicino al 40% del patrimonio gestito complessivo. Gli acquisti vanno soprattutto in direzione dei fondi corporate, mentre si verifica una fuga dai titoli governativi a breve termine della zona euro (-826 milioni).

“La sensazione è che i flussi non siano destinati a cambiare sostanzialmente”, commenta Stefano Rossi, AD di Edmond de Rotschild. “I rendimenti sui corporate non sono più gli stessi, ma prevale il fatto che al deterioramento del merito del credito sovrano si accompagna il miglioramento, in generale, dei conti societari”.

Più significativo il segnale, in prospettiva, dell‘affemarsi di un “nuovo paradigma”, osserva Rossi. “Questi numeri mi dicono che i clienti cominciano a percepire che il tradizionale risk-free non è più risk free. Sebbene, sui titoli della zona euro, avrebbe più senso uscire dal medio e lungo termine, dove potenzialmente si annidano molti più rischi di volatilità, che non dal breve”.

SELEZIONE SU AZIONARIO, ANCORA FUGA DAL CASH

I deflussi nei fondi azionari arrivano a 266 milioni, confermando una serie negativa da diversi mesi. Il movimento prende di mira soprattutto l‘Europa (-308 milioni), compresa l‘Italia (-125 milioni), mentre resta positiva dell‘equity emergente (+142 milioni) e nordamericano (+118 milioni).

“Si va alla ricerca di crescita economica, l‘America è in forte ripresa mentre l‘Europa e l‘Italia restano indietro”, ragiona Rossi. “Vedo ancora afflussi importanti verso l‘azionario dei paesi emergenti, su cui sarei più scettico in prospettiva futura”. Non nel senso di abbandonare la scommessa del tutto, spiega l‘AD, quanto nel senso di essere più selettivi, poiché “alcuni paesi offrono ancora grosse potenzialità, mentre altri, come la Cina, sembrano avere raggiunto il picco e affrontano piuttosto il problema di fermare in modo non traumatico una enorme bolla speculativa immobiliare, i cui rischi conosciamo bene”.

L‘emorragia principale tocca, ancora una volta, i fondi liquidità, con riscatti ad aprile per circa 2 miliardi di euro. Il patrimonio di questa categoria si riduce dai quasi 80 miliardi di euro di marzo a circa 77 miliardi. “E’ da tempo in atto uno spostamento in uscita dalla liquidità, uno switch giusto perché questa asset class non rende più”, commenta Rossi.

Flussi positivi anche per i fondi flessibili, per 824 milioni di euro (valore vicino alla raccolta di marzo) e per quelli bilanciati, per 378 milioni (positivi anch‘essi a marzo). Dopo il ritorno al segno positivo nel mese di marzo, aprile segna invece un passo indietro per i fondi hedge, con deflussi per 130 milioni di euro.

A livello di domicilio, i fondi di diritto italiano vedono ancora deflussi, ma in rallentamento: ad aprile sono pari a 822 milioni di euro (i riscatti erano pari a 930 milioni a marzo e a 2,074 miliardi a febbraio), mentre i fondi di diritto estero registrano afflussi per 898 milioni di euro e confermano il trend positivo.

Va ricordato che i dati sulla raccolta dei fondi di diritto estero sono provvisori, in quanto il risultato complessivo sarà reso disponibile con la pubblicazione trimestrale della nuova mappa del risparmio gestito.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below