March 23, 2020 / 4:36 PM / in 2 months

Prada produce camici e mascherine, Mayhoola (Valentino) dona 2 mln per emergenza

23 marzo (Reuters) - Prada ha avviato mercoledì scorso la produzione di 80.000 camici e 110.000 mascherine chirurgiche per il personale sanitario della Regione Toscana.

Saranno prodotti entro il 6 aprile nell’unico stabilimento del gruppo, in Umbria, rimasto operativo a questo scopo dopo che il governo ha imposto la chiusura di tutte le attività non essenziali. E’ coinvolta nella produzione anche una rete di fornitori esterni sul territorio italiano, dice una nota di Prada.

Intanto anche l’azionista di controllo del gruppo del lusso italiano Valentino si unisce alla lista delle donazioni per far fronte all’emergenza scatenata in Italia dalla diffusione del coronavirus.

Mayhoola, che controlla anche i marchi Balmain e Pal Zileri, ha donato complessivamente 2 milioni di euro per due diversi progetti: in primo luogo per fornire all’ospedale Sacco di Milano un nuovo macchinario di ventilazione a pressione negativa che consentirà ai medici di assistere in sicurezza i pazienti in terapia intensiva.

Il fondo del Qatar ha inoltre deciso di effettuare una donazione di un milione di euro a favore della Protezione Civile Italiana a beneficio di tutte le regioni italiane.

Claudia Cristoferi, in redazione a Milano Sabina Suzzi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below