January 17, 2019 / 5:15 PM / 10 months ago

BORSA USA recupera massimi un mese dopo avvio debole, già Morgan Stanley

17 gennaio (Reuters) - Dopo un avvio debole, la borsa Usa cerca di recuperare terreno per riportarsi a ridosso nei massimi di un mese con i rialzi nei titoli dei beni di consumo e della salute che controbilanciano in calo nell’energie e nei finanziari.

I deludenti risultati di Morgan Stanley e i rinnovati timori sui progressi dei negoziati tra Cina e Usa nel commercio estero ha messo sotto pressione i futures sull’azionario prima dell’apertura di borsa e condizionato l’avvio della sessione.

Morgan Stanley scivola del 6% circa dopo avere pubblicato un utile trimestrale sotto le attese a causa del debole andamento del trading, appesantendo tutto il settore bancario il cui indice S&P potrebbe chiudere la seduta con il primo segno negativo degli ultimi dieci giorni.

Il sentiment sui mercati risente anche della proposta di legge presentata da un gruppo di parlamentari Usa per vietare la vendita di chip e componenti a Huawei Technologies e ad un altro gruppo tlc cinese, con una mossa che potrebbe ulteriormente complicare i colloqui tra Washington e Pechino.

** Intorno alle 17,45, il Dow Jones segna +0,03%, mentre Nasdaq e S&P 500 avanzano dello 0,3%.

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below